Yale si aggiudica il premio FLTA per l’ergonomia

Yale Europe Materials Handling è lieta di annunciare che il transpallet con operatore a bordo della serie MPT è stato nominato vincitore della categoria Ergonomia ai Fork Lift Truck Association (FLTA) Awards 2017. Il premio è stato ritirato a nome di Yale da un entusiasta Mark Stent, Operations Director nella CEE

Questo è il primo premio FLTA nella categoria Ergonomia per Yale, che in precedenza si era aggiudicata il Premio per l’Ambiente nel 1999 e nel 2009 e quello per la Sicurezza nel 2013. Per aggiudicarsi il premio, Yale ha dovuto gareggiare con una concorrenza forte, in quella che è stata una categoria estremamente combattuta.

Il transpallet Yale® con operatore a bordo della serie MPT è stato progettato per consentire agli operatori di qualsiasi corporatura di trovare la posizione più comoda che assicuri una maggiore produttività. Un sedile adattabile consente di scegliere tra le posizioni seduta, appoggiata e in piedi semplicemente con un pulsante, offrendo la massima libertà di movimento agli operatori, sia per tragitti brevi che lunghi.

Tra le altre principali funzioni della Serie MPT, un gradino ribassato per facilitare la salita e discesa dal carrello, ampio spazio a pavimento, una robusta maniglia di appiglio, telaio compatto per la comoda movimentazione degli Europallet, lo sterzo elettronico “fly-by-wire”, un’ottima visuale e un comando a farfalla facilmente azionabile che assicura il controllo di direzione e velocità.


Al termine dell’evento, Iain Friar, Yale Brand Manager, ha dichiarato: “Siamo elettrizzati dal fatto che il transpallet con operatore a bordo della serie MPT sia stato premiato da FLTA per il suo design ergonomico. La filosofia di sviluppo Yale pone l’operatore al centro della progettazione e crediamo che la Serie MPT ne sia un esempio eloquente. Siamo lieti di constatare come il nostro impegno volto a rendere la produttività più semplice ed efficiente per i nostri clienti, abbia avuto successo”.

Torna su