Yale amplia la Serie UX: ecco l’ERP16-20UXT

Il nuovo muletto è stato progettato sia per le aziende di piccole e medie dimensioni che per quelle più grandi che hanno necessità di semplici movimentazioni di carichi. È maneggevole, affidabile e dal costo sostenibile

Serie UX, movimentazione, soluzione, Yale

Ascoltare i consigli dei clienti, rispondere alle loro esigenze progettando e realizzando una macchina da lavoro affidabile, maneggevole e a un costo sostenibile. È l’obiettivo che Yale Europe Materials Handling si è prefissata lanciando l’ERP16-20UXT, il nuovo carrello elettrico controbilanciato a tre ruote che amplia la Serie UX.

Una elettrizzante novità, così come l’ha definita la stessa azienda, che si aggiunge all’ampio portafoglio di prodotti Yale per operazioni meno pesanti. Il nuovo carrello elettrico è la soluzione ottimale sia per le aziende di piccole e medie dimensioni, sia per quelle più grandi che hanno necessità di semplici movimentazioni di carichi. “Il carrello elettrico ERP16-20UXT – ha evidenziato Matt Hardy, Yale Solutions Manager EMEA – offre ai clienti una soluzione con un costo sostenibile, con l’ulteriore vantaggio della manutenzione e assistenza da parte dell’esperta rete dei nostri concessionari e potendo contare sull’affidabilità del nome Yale. Per questo, potrebbe essere una soluzione naturale per centri florovivaistici, piccole aziende manifatturiere e fornitori logistici per conto terzi. Piccole tipografie e aziende agricole possono anch’esse trovare nell’ERP16-20UXT una soluzione che soddisfi le loro esigenze”. 

È dello scorso anno l’introduzione nel portafoglio Yale della Serie UX lanciata proprio per rispondere alla domanda di prodotti utilizzati ad intermittenza, ma in grado allo stesso tempo di garantire alti livelli di efficienza e produttività. Della Serie UX fanno già parte due carrelli da magazzino – l’MS15UX uno stoccatore con operatore a terra con una capacità di sollevamento di 1,5 tonnellate e l’MP20XUX, transpallet con pedana operatore con una capacità di sollevamento di 2 tonnellate -, e due controbilanciati – il GP20-35UX dotato di un vano operatore dal design ergonomico con comandi raggiungibili con facilità e un display LCD da 3,5 pollici e l’ERP15-35UX, frontale elettrico a quattro ruote ad alta efficienza energetica-. Adesso alla gamma si aggiunge l’ERP16-20UXT, carrello elettrico controbilanciato a tre ruote, una macchina da lavoro che, assicurano dall’azienda, può garantire elevati livelli di produttività anche nei periodi di utilizzo più brevi. 

“La nostra serie UX – ha ribadito Matt Hardy – è stata messa a punto dopo aver raccolto le opinioni dei clienti. Abbiamo messo in pratica la possibilità di offrire una gamma di soluzioni ad un prezzo sostenibile agli acquirenti che avevano bisogno di reattive attrezzature per la movimentazione dei materiali per attività meno gravose. Il carrello elettrico controbilanciato a tre ruote ERP16-20UXT è un’interessante novità che si va ad aggiungere a questa gamma, offrendo prestazioni migliori e basso costo di proprietà”. 

Le caratteristiche tecniche del nuovo carrello elevatore confermano la sua potenzialità e versatilità. L’ERP16-20UXT offre all’operatore una visuale senza ostacoli durante la movimentazione e il trasporto di carichi, grazie all’ampia finestra montante e alla forma del carrello stesso che consente una buona visibilità posteriore dalla cabina.  Il vano per l’operatore è ergonomico e all’interno tutti i comandi sono a portata di mano riducendo così l’affaticamento e aumentando il comfort per l’operatore. Nel display IP65, montato sul cruscotto, vengono riportate tutte le principali informazioni come l’indicatore di carica della batteria, la velocità di marcia e i codici di guasto per consentire una rapida riparazione. Pensato per rispondere a esigenze di movimentazione di merci saltuarie e in ambienti di lavoro con spazi e ristretti, il nuovo muletto dal design a tre ruote contiene al minimo il raggio di sterzata e lo sterzo estremamente reattivo consente all’operatore di spostarsi con facilità.  

Yale Europe Materials Handling non ha tralasciato nulla nemmeno sul fronte della sicurezza. “In applicazioni dove le attrezzature per la movimentazione dei materiali non vengono impiegate costantemente – spiegano dall’azienda – è fondamentale segnalarne la presenza a coloro che si trovino in prossimità di un carrello in movimento”. Proprio per questa ragione l’ERP16-20UXT è dotato di serie di una luce stroboscopica gialla per fornire ai pedoni un’ulteriore segnalazione visiva durante gli spostamenti del carrello. La maniglia di appiglio posteriore presenta un pulsante avvisatore acustico integrato che consente all’operatore di attivare con facilità un segnale sonoro durante la guida in retromarcia. Anche con l’ERP16-20UXT, quindi, Yale si conferma come un’azienda in costante sviluppo. Come aveva detto a Muletti Dappertutto Iain Friar, Brand Manager di Yale: “Siamo alla costante ricerca di creare mezzi e soluzioni che rispondano alle esigenze mirate della nostra clientela dislocata in tutto il mondo”.

Torna su