Ultime notizie
Home » Muletto Business » Il transpallet Yale uomo a terra: ora più silenzioso

Il transpallet Yale uomo a terra: ora più silenzioso

Le nuove proposte dell’azienda statunitense per l’abbattimento della rumorosità sul carrello con operatore a terra risolvono il problema della consegna 24/7

Yale transpallet operatore uomo a terra

Yale Europe Materials Handling arricchisce la sua gamma di transpallet elettrici con operatore a terra con due nuove soluzioni: la nuova testa del timone con controlli di movimento precisi e funzionali e le opzioni per la riduzione della rumorosità. Queste caratteristiche permettono ai mezzi di essere utilizzati in una più ampia gamma di applicazioni, specialmente nei settori dell’alimentare, delle bevande e della distribuzione, in cui in genere la rumorosità rappresenta un problema. La Warehouse Product Manager di Yale®, Monica Radavelli, ha dichiarato che i transpallet della gamma vantano risultati brillanti nell’ottimizzazione della produttività in spazi stretti e congestionati e, inoltre, aggiunge: “Abbiamo lavorato con i nostri clienti per offrire al mercato nuove soluzioni che consentano loro di operare in modo ancora più efficiente in applicazioni con spazio limitato o dove occorra ridurre i livelli di rumorosità”.

Il team Yale afferma che oltre al contenimento dei costi, dei consumi di carburante e del tempo di percorrenza, bisogna considerare anche le necessità di programmare le consegne al di fuori del normale orario di lavoro, il cui effetto indesiderato è sicuramente l’inquinamento acustico e il disturbo dei residenti nei luoghi vicini con l’abbattimento  di rumorosità, i carrelli Yale diventano una soluzione adatta per le attività fuori orario, infatti Radavelli sostiene: “I clienti che operano in ambienti dove la rumorosità rappresenta un problema o nella consegna 24h/7gg di prodotti ai punti vendita possono stare tranquilli, la soluzione Yale consente loro di continuare a lavorare di notte sino alle prime ore del mattino”.

Il transpallet dotato di questo meccanismo di contenimento della rumorosità è il modello MP16-18 con operatore a terra, la cui versione standard è stata rinnovata con l’aggiunta della nuova soluzione. Il mezzo, certificato PIEK, è progettato per operare con livelli inferiori a 60 dB(A), rispettando il limite imposto per le consegne fuori orario in aree regolamentate. La schiuma a celle aperte limita la propagazione del rumore all’esterno del vano motore ed è stata aggiunto un blocco per evitare vibrazioni della batteria; a questo si somma una gomma di trazione più morbida per consentire un funzionamento più silenzioso, l’eliminazione dei punti di contatto tra elementi in acciaio, l’isolamento della pompa idraulica e la presenza di un bilanciere con tre rulli di carico sulle forche.

Trovi quest’articolo su Muletti Dappertutto n.2/2019. Non vuoi perderti più un numero? Abbonati!

google-site-verification: google3d2f88f49ad6a382.html