Oltre 3.500 mezzi nell’asta online di Ritchie Bros.

Tra i macchinari e le attrezzature anche 98 carrelli elevatori. L’asta si terrà online dal 5 all’11 dicembre. Sarà possibile visionare e provare i mezzi il 9 dicembre a Caorso, in provincia di Piacenza

Ci sono anche 98 carrelli elevatori tra i 3.500 macchinari e attrezzature che dal 5 all’11 dicembre Ritchie Bros. Italia metterà all’asta a Caorso, cittadina in provincia di Piacenza. Si tratta dell’ultimo appuntamento per il 2020: la formula scelta è quella consueta dell’asta a tempo online senza banditore, senza un prezzo minimo o base di partenza.

Tra i tanti mezzi in attesa di un compratore ci sono 45 piattaforme aeree e articolate, 98 carrelli elevatori, 22 sollevatori telescopici, una gru Demag AC100-5 da 100 tonnnellate. Ma non solo. Un’ampia scelta di pale Caterpillar di grandi dimensioni: 950M del 2018, 966M del 2017, 972K del 2012;  un dumper articolato Bell B30E del 2017, un escavatore Hitachi ZX300LCN-6 Long Reach del 2016 con sole 2.055 ore, due caricatori Fuchs MHL335 e MHL331 e un Caterpillar MH3022, oltre 100 escavatori, 39 pale e 16 minipale.

Le offerte si aprono il 5 dicembre e chiudono giovedì 10 per i macchinari e venerdì 11 dicembre per le attrezzature.

“Su ogni lotto sarà indicato la data e l’orario esatto di chiusura – spiegano dalla casa d’aste – l’offerente più alto al momento della chiusura delle offerte, si aggiudicherà l’articolo. Per fare offerte occorre creare o accedere al proprio account gratuito sul sito Ritchie Bros. registrarsi all’asta di Caorso di dicembre e versare il deposito cauzionale che sarà integralmente rimborsato nel caso in cui non si finalizzasse nessun acquisto”.

Come per i precedenti appuntamenti è possibile visionare il parco macchine. Il piazzale di Caorso sarà, infatti, aperto al pubblico mercoledì 9 dicembre dalle 8.30 alle 16.30 e sarà anche possibile provare i mezzi.

“Invitiamo le persone interessate a contattare telefonicamente l’ufficio al numero 0523818801 a inizio dicembre per informazioni aggiornate sulle modalità di accesso – spiegano ancora da Ritchie Bros. Italia -. Per garantire i massimi standard di sicurezza, potranno accedere al piazzale solo i clienti registrati online all’asta che hanno versato il deposito cauzionale nel numero massimo di due persone per registrazione”. Giovedì 10 e venerdì 11 dicembre gli uffici e il piazzale saranno invece chiusi al pubblico.

È possibile contattare telefonicamente la sede italiana di Ritchie Bros. non solo al numero fisso, ma anche attraverso Whatsapp: la casa d’aste risponde al numero 334 6000287.

Ritchie Bros. Stories – L’asta raccontata dai clienti è invece il nome del progetto che la casa d’aste sta realizzando per raccontare l’evento da un duplice punto di vista: quello del compratore e quello del venditore. Sulle pagine Facebook e Linkedin di Ritchie Bros. Italia sono già pubblicati i primi video che vedono protagonista Marco Zerbini, commerciante di macchine movimento terra, e Gaetano Ferrari, titolare della ditta Fercav Srl che gestisce un’importante cava nel modenese.

Torna su