Miele e CEVA, una partnership lunga un trentennio

Prosegue a vele spiegate la collaborazione tra l’azienda di logistica e la produttrice di elettrodomestici premium che hanno esteso l’ultra decennale partnership per altri due anni

CEVA logistics

CEVA Logistics in Italia rinnova il contratto per un altro biennio con Miele, il gruppo tedesco produttore di elettrodomestici premium. Una partnership con radici ben lontane: iniziata nel 1989, copre un ampio spettro di attività, tra cui la gestione di magazzino, il trasporto, l’allestimento degli ordini per l’e-commerce e i resi.

Ma la collaborazione che unisce CEVA e Miele non si ferma alle attività di logistica e trasporto: l’azienda di trasporto continuerà a fornire una gamma completa di servizi di back-office per supportare gli ordini di e-commerce, evadendo le commesse di elettrodomestici dalla struttura di Martinengo, sede di oltre 6 mila metri quadri, non lontano da Bergamo. Tra i beni di cui si occuperà CEVA ci sono grandi elettrodomestici, come forni e piani cottura da incasso, accessori, prodotti per la pulizia e macchine professionali per lavanderie e alberghi.  Il team di CEVA Italia sarà anche responsabile della gestione di tutti i resi di Miele in Italia.

“Gli elettrodomestici Miele si distinguono da sempre per la massima attenzione alla qualità, alle performance, ai dettagli che rendono la vita di tutti i giorni più pratica e semplice. Ci aspettiamo dai nostri partner la stessa cura e attenzione al consumatore. CEVA si è confermato in questi anni un partner affidabile, con il quale siamo lieti di continuare a collaborare”, afferma Alessandro Covi, amministratore delegato di Miele, commentando il rinnovo.

“La nuova estensione del contratto di Miele è un importante segnale di sostegno per questa partnership di lunga data che risale a più di tre decenni fa” ha aggiunto Christophe Boustouller, amministratore delegato di CEVA Italia, “è la prova della nostra costante attenzione all’esecuzione impeccabile, all’offerta di servizi ad alto valore aggiunto e a soluzioni all’avanguardia”.

Torna su