Lavoratori al sicuro con le soluzioni AME

Innovazione e efficienza vanno di pari passo con la sicurezza grazie alle soluzioni offerte dall’azienda fiorentina

lavoratori, EGOpro, sicurezza

Una delle cause più comuni di infortunio in molti contesti industriali è la collisione tra mezzi di movimentazione merci e il personale che vi opera in prossimità: il crescente dinamismo dei processi unito a veicoli sempre più performanti rappresentano una delle ragioni più diffuse. A influire anche le condizioni strutturali del luogo di lavoro, come la presenza di angoli ciechi o incroci, ma anche quelle dei lavoratori, poco attenti o stanchi.

AME, Advanced Microwave Engineering Srl., è una azienda che da sempre ha come obiettivo quello di affermare il concetto di sicurezza attiva nei luoghi di lavoro consentendo, grazie all’integrazione di tecnologie innovative, di rilevare e valutare i potenziali pericoli per il dipendente e intervenire in tempo reale.

L’azienda, attraverso EGOpro Active Safety -basate su tecnologia proprietaria-, pone i lavoratori al centro dei sistemi di supporto per la sicurezza attiva. Indossando il Tag Attivo a tripla tecnologia -progettato per essere integrato con altri dispositivi di protezione individuale e con batteria sostituibile della durata di 3 anni- il lavoratore può essere protetto da ogni potenziale pericolo durante la sua attività.

EGOpro Active Safety comprende diversi moduli che attraverso il controllo accessi aziendale, la creazione di aree sicure, i sistemi di anticollisione sia per mezzi in movimento sia per macchinari fissi, compongono una soluzione integrata di sicurezza.

La sua caratteristica principale è la flessibilità, che permette al sistema di adattarsi a qualsiasi tipo di ambiente industriale e tipologia di veicolo, offrendo risposte ai bisogni di sicurezza del cliente.

Tra i prodotti che AME offre per prevenire le collisioni mezzo-operatore, quella più indicata è EGOpro Safe MOVE 4.0; il sistema rileva i lavoratori  -dotati di TAG- o i veicoli che sono in zona pericolosa intorno al carrello elevatore, segnalando in real-time al carrellista, attraverso il display in cabina di guida, la presenza e la posizione dell’operatore rispetto al mezzo. Il sistema dà al mulettista due tipi di segnalazioni: la prima di pre-warning acustica e visiva avviene con una rilevazione dell’operatore  a elevate distanze dal veicolo (fino a 50 mt), mentre la seconda di warning, avviene a una distanza più ravvicinata, potendo eventualmente agire sulle performance del mezzo o sulle caratteristiche dell’ambiente circostante. In tal modo il guidatore ha sempre presente, anche in condizioni di scarsa visibilità, la presenza e la posizione degli operatori intorno al mezzo, in modo da poter intervenire prontamente adottando le più accurate misure di sicurezza.

I dati vengono caricati automaticamente sul server ed elaborati dalla piattaforma software web-based EGOpro MANAGER che permette di realizzare report specifici e ottenere un’analisi completa degli eventi.

Ti è piaciuto l’articolo?  Lo trovi anche sul PDF di Muletti Dappertutto n.1/2020 con tanti altri contenuti! Scaricalo qui

Torna su