La mini lavasciuga dalle grandi prestazioni: CT5

Apprezzata per la sua compattezza, maneggevolezza e semplicità di utilizzo: conosciamo il nuovo modello targato IPC

CT5, IPC, mini lavasciuga

Leggera, compatta ed efficiente: sono alcune delle caratteristiche di CT 5, la nuova mini lavasciuga uomo a terra di IPC. Facile da guidare, grazie al Reverse Dry System, la macchina è ideale per lavare e asciugare le aree medie e piccole che potrebbero risultare non facilmente raggiungibili da altri modelli. Per questo è consigliata per i settori HO.RE.CA -legato quindi al comparto dell’industria alberghiera-, imprese di pulizia e per tutte le zone fino a 1.000 m2.

L’estrema compattezza, data dalle misure ridotte (591x376x365 mm) e dal peso super leggero di 19 chili, rendono la CT 5 trasportabile ovunque, anche nel bagagliaio dell’auto grazie al manico pieghevole. La pulizia è efficace grazie alla presenza della spazzola a disco. Si tratta di una soluzione progettata sulla base di tre principali innovazioni tecnologiche: oltre alla già citata Reverse Dry System, il sistema Eco select consente di ridurre sia il consumo di energia sia quello di acqua, senza intaccare le prestazioni della macchina, ma anzi, aumentandone l’efficienza del 20 per cento in tutte le operazioni di pulizia quotidiana. Ultima, ma non per questo meno importante, è la presenza della batteria agli ioni di litio, LI-ION, può far risparmiare sui costi di manutenzione grazie alla durata di vita più lunga della media. Inoltre entrambe le versioni, sia quella a 36V 5.8Ah sia quella a 36V  8.7Ah, sono facilmente ricaricabili.

PROFILO AZIENDALE

L’attività di IPC è basata su tre colonne portanti: ricerca, sviluppo e sostenibilità. Con un occhio attento ai rapidi cambiamenti di mercato, l’azienda riesce a proporre soluzioni calzanti alle esigenze della clientela.

IPC Group, grazie ai 1.000 specialisti con cui collabora, riesce a garantire un’assistenza completa: a partire dalla consulenza con un team tecnico dedicato, passando dalle soluzioni finanziarie comprendenti servizi di noleggio, fino ad arrivare al supporto post-vendita. Il tutto in tempi brevi, grazie alla logistica ben organizzata che permette l’evasione degli ordini, la consegna dei componenti di ricambio e la gestione completa delle pratiche doganali in maniera veloce ed efficace.

L’azienda si concentra sullo studio di macchinari e dispositivi innovativi attraverso l’analisi dei trend, progettazione di prototipi e attività di testing, senza però trascurare l’aspetto ambientale. IPC si impegna infatti nell’incrementare il risparmio di energia elettrica e nell’impiegare, per quanto possibile, plastiche riciclate. Tutti i prodotti sono certificati da enti autorizzati, che sostengono le aziende nel mantenere standard qualitativi alti.

Torna su