Hubtex Phoenix e MUOP, le soluzioni di EA Group per il magazzino smart

Muovere in sicurezza materiale lungo, anche in spazi ristretti, non è più un problema con i carrelli del produttore tedesco. “Due soluzioni diverse, a volte complementari”, come le definisce l’importatore unico per l’Italia EA Group

MUOP, EA GROUP, HUBTEX Phoenix, Euro Assistance Group

Sapere rispondere alle richieste di un mercato sempre più esigente e competitivo, fornire i consigli e le soluzioni migliori per il mondo della logistica – settore in continua evoluzione che guarda alle nuove tecnologie e alla transizione energetica e ambientale -, per riorganizzare i propri processi sfruttando anche le opportunità fornite dagli incentivi governativi.

È su queste linee guida che negli ultimi due anni – e non solo – si è mossa EA Group, società emiliana che da oltre due decenni si occupa di soluzioni logistiche personalizzate con consulenze e forniture di macchine da lavoro, importatrice unica per l’Italia dei marchi Hubtex, Aisle-Master e Combilift. I risultati conseguiti nel 2021 sono stati ottimi, con un mercato vivace pronto a raccogliere le nuove opportunità di sviluppo proposte dall’azienda di Arceto di Scandiano. Il 2022, nonostante l’oscillazione dei mercati legata alla carenza delle materie prime e ai problemi per i costi energetici, già nei primi mesi conferma il trend positivo e vedrà ancora in prima linea EA Group.
Lo confermano la partecipazione del Gruppo ai principali eventi fieristici di settore, ma anche la realizzazione della nuova sede, che si concluderà entro l’autunno. Tra le proposte per il 2022 che Euro Assistance Group mette a disposizione della propria clientela c’è la gamma di mezzi di casa Hubtex, tra cui spiccano i carrelli elettrici della serie Phoenix e i commissionatori multidirezionali Hubtex MUOP nella versione picking.

“Due soluzioni diverse e a volte complementari per la movimentazione di materiale lungo”, sottolinea l’importatore unico. Due macchine da lavoro innovative, sicure e performanti. “Hubtex Phoenix è la soluzione avanzata e tecnologicamente più all’avanguardia della sua categoria per la movimentazione di materiale lungo in corsie della minima larghezza possibile – spiegano da EAGroup -. Hubtex MUOP è invece il mezzo fondamentale per il picking veloce e sicuro di materiale singolo con l’uomo che sale in quota”.

Gli Hubtex della serie Phoenix sono carrelli laterali multidirezionali disponibili con portate dai 1.500 ai 7.000 chili e altezze di sollevamento che possono raggiungere 14 metri; possono essere utilizzati sia all’interno dei magazzini, sia all’esterno, per movimentare materiale lungo. Tante le peculiarità di queste macchine da lavoro. Prima fra tutte la cabina panoramica dal design ergonomico, ingresso ottimizzato e assenza del piantone lato montante. Caratteristiche queste che garantiscono all’operatore la massima visibilità durante le manovre di carico e spostamento. È possibile scegliere la cabina in base alle esigenze: frontale, laterale, diagonale e uomo in piedi.
“Phoenix è il primo carrello elevatore multidirezionale con sterzo completamente elettrico. Su richiesta può essere dotato di questo sistema – raccontano dall’azienda – che consente una riduzione sostanziale del consumo di energia”. Sempre sul fronte del risparmio energetico, come optional, il carrello può anche essere allestito con lo sterzo brevettato Hubtex HX. “Si tratta di un sistema che permette di passare dalla marcia frontale alla marcia laterale o diagonale (e viceversa) senza che l’operatore debba fermarsi, spezzando l’operazione di guida – spiegano da Arceto di Scandiano -. Il primo vantaggio sta nel risparmio di tempo e di energia grazie alla transizione continua e graduale tra i sensi di marcia, a cui si aggiunge anche un minor consumo delle gomme”.
I carrelli della serie Phoenix, infine, sono AGV ready, quindi, pronti per l’automazione. Possono essere allestiti con diversi dispositivi di controllo e sicurezza, ma anche con quelli legati alla navigazione e all’automazione delle varie operazioni, che avverrà comunque in maniera graduale.
I commissionatori multidirezionali Hubtex MUOP hanno portate da 1500 a 5000 chili e possono raggiungere 9 metri di sollevamento. Sono stati pensati per il picking in corsie strette di merce lunga come profilati in legno, alluminio, metalli e materiale plastico, ma possono essere impiegati contemporaneamente come classici carrelli elevatori per lo stoccaggio di pacchi e carichilunghi. La cabina elevabile uomo in piedi è progettata per un picking agevole con visuale a 360 gradi ed è disponibile anche nella versione con alzata libera totale. Il commissionatore è dotato del computer di bordo HT3 che fornisce tutte le informazioni utili all’operatore su carico e diagnostica. Tutte le funzioni idrauliche e di guida sono controllate da un piccolo volante e dal joystick progettati da Hubtex. Sono dotati, infine, di un innovativo sistema di sterzo che permette di scegliere tra senso di marcia frontale, laterale e diagonale che facilita e rende veloci tutte le operazioni in spazi stretti e in fase di carico e scarico da un camion.

I montanti, progettati e realizzati dal produttore tedesco, rispettano i più alti standard qualitativi e di sicurezza. Sia i Phoneix, sia gli Hubtex MUOP possono essere allestiti in versione 4.0 beneficiando degli incentivi fiscali.

Torna su