GL e GxL, le lavasciuga pensate per gli spazi ristretti

I due nuovi modelli arricchiscono la gamma Performance di Fimap, la più evoluta e tecnologica dell’azienda. Sono ideali per piccoli supermercati, palestre, ma anche nelle fabbriche dove gli spazi sono più piccoli

Lavasciuga, i due modelli, gamma Performance, GL e GxL
Lavasciuga GxL

Sono piccole, potenti e riescono agevolmente a ‘muoversi’ in negozi, piccoli supermercati, palestre, centri benessere, ma anche in ambienti industriali quando gli spazi sono più stretti, come le linee di produzione di una fabbrica. Sono le nuove lavasciuga GL e GxL di Fimap che vanno ulteriormente ad arricchire la gamma Performance.  I due nuovi modelli portano l’efficienza e la tecnologia della linea più evoluta di Fimap nel segmento dedicato alle metrature più contenute, sia negli ambienti commerciali sia in quelli industriali. Le due nuove lavasciuga sono il connubio perfetto tra agilità e potenza e sono indispensabili per il cliente che intende pulire luoghi in cui lo spazio è poco ma l’intervento a causa dello sporco è intenso.

“GxL, in particolare, con una pressione sulla spazzola che arriva fino a 40 chili, rimuove efficacemente anche lo sporco difficile, unto, denso e aderente – spiegano da Fimap -. Nell’asciugatura le prestazioni sono garantite dall’impiego di un tergipavimento parabolico, che segue i movimenti della macchina anche quando il percorso non è rettilineo e si devono effettuare curve, ad esempio quando si devono aggirare ostacoli e arredi. In questi casi vengono in aiuto le grandi ruote che conferiscono stabilità e fluidità nei movimenti, mentre il design robusto protegge l’interno della macchina in caso di urti accidentali”.

Anche il design di GL e GxL è stato studiato appositamente per facilitare il lavoro all’operatore e fargli risparmiare tempo soprattutto nel momento della preparazione e della manutenzione. Ad esempio accedendo alla modalità Eco mode è possibile eseguire una pulizia di mantenimento, perfetta quando lo sporco è leggero, con una configurazione a bassi consumi. Per velocizzare e facilitare tutte le procedure, il codice colore mostra immediatamente quali parti sono da pulire appena finito il turno; il serbatoio di recupero, dotato di una grande maniglia per il trasporto e per lo svuotamento, si sgancia facilmente; lo sportello del vano che ospita la batteria si apre completamente fino ad arrivare a terra, diventando così un supporto per la sostituzione della batteria. Il manubrio, infine, è regolabile in altezza e inclinazione secondo le esigenze dell’operatore e si chiude completamente sopra la macchina.

Come tutti gli altri modelli della gamma Performance, GL e GxL sono dotati del sistema di controllo delle flotte FFM – Fimap Fleet Management che traccia l’uso della macchina. Questo consente di ottimizzare e controllare le attività anche quando si si tratta di piccoli spazi. Il sistema fornisce tutte le informazioni al dettaglio: consumi, interventi, superficie pulita e stato di salute delle batterie. Dati utili che diventano parte integrante con quelli raccolti da tutta la flotta per avere così un resoconto completo di tutto il lavoro svolto.

Lavasciuga, i due modelli, gamma Performance, GL e GxL
Lavasciuga GL
Torna su