ELFO15T il gigante di Samag per i carichi pesanti

Realizzato per rispondere alle esigenze di un cliente, il nuovo carrello elevatore dell’azienda piacentina può movimentare carichi pesanti fino a 15mila chili

samag carichi pesanti

 

È stato progettato per movimentare carichi pesanti fino a 15mila chili ed è nato, come altri progetti, per rispondere alle particolari esigenze di un cliente. Si chiama ELFO15T l’ultimo muletto di casa Samag, l’azienda piacentina di Fiorenzuola d’Arda specializzata nei carrelli elevatori. “Ci è stato chiesto di realizzare un progetto per movimentare carichi di 14.000 chili fino a due metri di altezza  spiegano dall’azienda -, e così abbiamo realizzato ELFO15T, un carrello con grande visibilità, display grafico e sistema di autodiagnostica”.

Tutti gli accorgimenti tecnici sono stati studiati e progettati mantenendo come linea guida le necessità del cliente. EL- FO15T ha il baricentro del carico fissato a 800 millimetri ed è dotato di tecnologia AC power and Can Bus di ultima generazione. Viste le dimensioni, ha la cabina rialzata, ma l’accesso dell’operatore è facilitato dalla presenza di tre gradini. Sempre per semplificare il lavoro al carrellista, il nuovo carrello elevatore è dotato di doppio cilindro di sollevamento che favorisce una migliore visibilità. Sul fronte della sicurezza il nuovo muletto è dotato di montante speciale con tettuccio di protezione; la parte del carrello dedicata al sollevamento è indipendente da quella motrice per assicurare i quattro punti a contatto con il terreno; i comandi idraulici sono gestiti elettronicamente e in maniera proporzionale. Il muletto è stato realizzato con doppia ruota motrice a 48 Volt, posizionatore e traslatore forche su piastra classe FEM e forche FEM speciali.

Infine, per agevolare le varie operazioni di manutenzione, ELFO15T è stato progettato con accesso agevolato alla componentistica. “Samag concentra i propri sforzi nello studio approfondito dei bisogni del cliente per poter fornire carrelli elevatori speciali concepiti per costituire un investimento aziendale dal reale valore aggiunto e permettere all’operatore di lavorare sempre in sicurezza, utilizzando strumenti a elevato contenuto tecnologico”.

Samag nasce nel 1972 dall’idea di Pietro Rossetti e Loredana Lodigiani di soddisfare la domanda di movimentazione merci interna fornendo soluzioni adattabili agli spazi e alle necessità dei clienti. Dopo 35 anni di attività, segnati da un notevole aumento del fatturato e di prodotti, Pietro Rossetti lascia il timone dell’azienda ai figli che ancora oggi la gestiscono mantenendo fermi i valori e le idee aziendali.

 

Torna su