DataMan 8700, arriva il nuovo lettore di Cognex

Realizzati su una piattaforma completamente riprogettata e dotati di schermo oled integrato i DataMan 8700 consentono di leggere anche le etichette danneggiate

Cognex, lettore, etichette, DataMan 8700

Sono veloci, resistenti e riescono a leggere anche le etichette danneggiate, facilitando il lavoro degli operatori e migliorando l’efficienza della fabbrica, la produttività e la tracciabilità dei componenti di svariati settori industriali. Si chiamano  DataMan 8700 e sono la nuova generazione di lettori di codici a barre portatili ad alte prestazioni lanciata da Cognex International Inc., l’azienda statunitense, con filiale anche a Milano, specializzata nella produzione e commercializza di una ampia gamma di prodotti basati sulla visione, che utilizzano le tecnologie dell’intelligenza artificiale (AI).

“Cognex è specializzata nella lettura dei codici a barre più difficili alla massima velocità e precisione – sottolinea Carl Gerst, vicepresidente senior e responsabile della Business unit Cognex per i prodotti di identificazione dell’azienda -. Con la serie 8700 abbiamo sviluppato la linea di lettori portatili industriali più veloce al mondo, che offre tempi di risposta e durata senza precedenti”.

La nuova linea di prodotti è stata costruita su una piattaforma completamente riprogettata, offre prestazioni all’avanguardia e soprattutto sono facili da usare, non necessitano di messa a punto e nemmeno di formazione dell’operazione che deve usarli.

“Caratterizzata da una formazione avanzata delle immagini e da un’elaborazione rapida, la serie 8700 è in grado di leggere istantaneamente i codici DPM (Direct Part Mark) e quelli basati su etichette, anche quando elementi vitali del codice sono mancanti o danneggiati – illustrano dalla Cognex -. Progettati con plastiche resistenti all’olio e all’acqua, i lettori sono costruiti per durare negli ambienti di produzione più difficili”.

Sono stati dotati di schermi OLED integrati che consentono una veloce configurazione e allo stesso tempo rendono semplice all’operatore la lettura dei dati delle stringhe, la potenza del segnale wireless – supportano un’ampia gamma di protocolli industriali e opzioni di comunicazione senza fili che consentono sempre la connessione -, e la durata residua della batteria.

Torna su