Carrellista inglese sopravvive otto ore sepolto dal formaggio

 

Succede a Hinstock, in Inghilterra, nella contea delle Midlands Occidentali. Nessuna conseguenza grave per l’operaio rimasto sepolto sotto tonnellate di formaggio

Potrebbe far sorridere gli ironici e tremare gli addetti ai lavori, l’episodio di cronaca piuttosto singolare che The Guardian, quotidiano made in Uk, ha riportato tra le sue pagine qualche tempo fa. Un incidente verificatosi nello Shropshire, il cui esito fortunato fa definire scherzosamente “la prova del formaggio” il letterale seppellimento di un conducente di carrelli elevatori sotto tonnellate di scaffali su cui era riposto il prodotto stoccato.
A farne le spese, Tomasz Wiszniewski, operaio di origine polacca, che, a causa di un crollo delle scaffalature, sarebbe rimasto intrappolato all’interno del magazzino di distribuzione alimentare in cui stava svolgendo la sua normale attività lavorativa.
Probabilmente un errore involontario del conducente del muletto, se non una fatale casualità, alla base dell’accaduto che ha seminato il panico tra i colleghi increduti della ditta di trasporti.
Per ben 8 ore le squadre di soccorso, le Urban Specialist del West Midlands, Leicestershire e Merseyside, con i rispettivi reparti cinofili, sono state impegnate nel tentativo di estrarre l’operaio polacco dalle macerie all’interno del deposito della ditta Edwards di Hinstock.
Al ritrovamento dell’uomo, il portavoce del servizio di ambulanza West Midlands ha dichiarato: “E’ sorprendente che dopo essere rimasto intrappolato per ben otto ore sotto l’intero magazzino, il carrellista sia illeso e sia stato in grado di camminare tranquillamente da solo”.
E’ sulle sue stesse gambe, infatti, che Tomasz Wiszniewski, dopo essere stato liberato dai soccorritori, è uscito dal magazzino. Illeso, senza nemmeno l’ombra di una frattura.
Ed è per questo esito positivo che si può ironicamente dire che la prova del formaggio sembra essere pienamente riuscita.
In seguito all’intervento del personale medico, ma solo per precauzione, l’operaio polacco è stato trasportato all’ospedale Princess Royal di Telford per accertamenti.
Il suo collega Debbie Belcher ha dichiarato alla BBC di aver provato un immenso senso di sollievo nel constatare che Wiszniewski era sano e salvo.

Torna su