Home » News » Auguri papà, oggi è la tua festa!

Auguri papà, oggi è la tua festa!

 

festa del papà Muletti

Quella del papà è una festa che arriva da oltreoceano. Le tracce più antiche della celebrazione risalgono al 5 luglio 1908, nella cittadina di Fairmont -nella Contea di Marion- in West Virginia, nella chiesa metodista locale.

Tuttavia, il primi festeggiamenti avvengono solo due anni più tardi, nel 1910, quando Sonora Smart Dod organizzò una festa a Spokane, città dello stato di  Washington, per ricordare il padre, il veterano  William Jackson Smart, che aveva combattuto nella guerra di secessione americana: la scelta della mese non è casuale, poiché proprio in quel mese cadeva il compleanno di William Jackson.

La festa del papà nel mondo

In Italia la festa del papà si celebra ogni anno il 19 marzo, giorno in cui si ricorda san Giuseppe. È una ricorrenza civile che ha origini relativamente recenti: è nata infatti all’inizio del XX secolo come contraltare della festa della mamma, per celebrare la paternità e i padri in generale. La festa viene celebrata in tutto il mondo, anche se non in tutte le nazioni cade nello stesso giorno. A festeggiare a marzo sono Andorra -Dia del Pare-, Bolivia e Spagna -Día del Padre-, Honduras, Liechtenstein, Portogallo -Dia do Pai- , il Canton Ticino in Svizzera -Festa del Papà-, e infine il Vaticano che onora San Giuseppe, padre putativo di Gesù.

Dolci tipici 

I papà si festeggiano anche in dolcezza: Il dolce tipico della festa ha varianti regionali ma per lo più a base di creme o marmellate, fatti di pasta choux. A Roma sono chiamati Bignè di San Giuseppe e vengono tradizionalmente preparati fritti, sebbene attualmente sia diffusa anche la cottura al forno.

Una tradizione che si festeggia anche a Napoli, dove a essere mangiate sono le zeppole di San Giuseppe. Secondo la tradizione, infatti, dopo la fuga in Egitto, con Maria e Gesù, san Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera. Sono realizzate con pasta choux e possono essere fritte o al forno; al di sopra viene posta di norma crema pasticcera e marmellata di amarene.

E voi, come festeggiate i vostri papà?

Diteci la vostra sui nostri social! Aspettiamo le vostre foto, magari a bordo di un muletto!

Linkedin, Facebook, Twitter e Instagram  

google-site-verification: google3d2f88f49ad6a382.html