Home » Muletto e Dintorni » Immobiliare Logistico: fino a +13% nella locazione

Immobiliare Logistico: fino a +13% nella locazione

La 25° edizione del Borsino Immobiliare della Logistica redatta da World Capital offre un’analisi dell’andamento del mercato su scala nazionale e mondiale, registrando una tendenza positiva che vede Barcellona sul primo gradino del podio

immobiliare logistica

Prosegue la collaborazione tra Muletti Dappertutto e World Capital, società specializzata in consulenza real estate, vincitrice del premio speciale per l’innovazione in ricerca e sviluppo dell’anno 2017. Notizie positive per il mercato immobiliare logistico nazionale e internazionale che registra un trend in crescita in quasi tutte le location prime, grazie al favorevole contesto economico creatosi durante il primo semestre del 2018. È questo lo scenario emerso dalla 25° edizione del Borsino Immobiliare della Logistica di World Capital, che non solo analizza l’andamento del mercato immobiliare logistico su scala nazionale, ma si focalizza anche su un confronto con il mercato estero, con particolare attenzione ai canoni di locazione medi.

In Europa

Nel primo semestre 2018 la location europea più costosa per l’immobiliare logistico si conferma Zurigo che registra un canone di locazione medio di 140 €/mq/anno, seguita da Londra con 130, Oslo con 128 e infine Stoccolma con 106 €/mq/anno. Soffermandoci sui valori di Londra e Zurigo, è interessante mettere in luce la variazione positiva dell’8 per cento rispetto al semestre precedente, contrariamente a quanto avviene per la capitale della Norvegia, che registra invece una variazione del -2 per cento rispetto al 2° semestre del 2017. Sotto ai 100 €/mq/anno, incontriamo sia la Germania sia la Spagna, con location prime come Monaco e Barcellona, rispettivamente a 83 € e 77 €/mq/anno. Ed è proprio la città catalana a registrare la variazione dei canoni positiva più alta, con un 13 per cento in più rispetto allo scorso semestre.

Volgendo lo sguardo sulla situazione italiana, troviamo Milano e Roma che, all’interno della classifica europea per canoni di locazione nel comparto immobiliare logistico, si posizionano dopo la capitale francese. Focalizzando la nostra attenzione su Milano, osserviamo come il capoluogo lombardo registri un segno più nel valore del canone, aumentato del  3 per cento rispetto allo scorso semestre, arrivando a toccare quota 56 €/mq/anno; inversione di rotta per Roma, dove rispetto agli ultimi 6 mesi dello scorso anno c’è stata una diminuzione del 2 per cento: affittare un immobile logistico nella capitale costa 55 €/mq/anno. Infine, sotto i 50 €/mq/anno, ci sono le location prime di Bucarest (49 €/mq/anno) e Atene (44 €/mq/anno).

La situazione italiana

Soffermandoci dunque sul comparto immobiliare logistico italiano, possiamo affermare che il settore sta rispondendo positivamente agli stimoli del mercato, registrando buone performance soprattutto al Nord.  La domanda di spazi logistici si fa sempre più elevata e dettagliata, generando di conseguenza un lieve incremento dei canoni di locazione, soprattutto per gli immobili nuovi che sempre più sono realizzati su specifiche richieste del committente. Sempre in questi primi sei mesi del 2018 si registra anche un forte interesse da parte degli investitori, soprattutto per immobili logistici dal profilo core, situati in zone prime a bassa percentuale di rischio, dove i rendimenti lordi arrivano anche al 6/6,5 per cento.

World Capital è una società italiana di consulenza e intermediazione immobiliare, fondata nel 2006 da Andrea Faini, e specializzata nel fornire servizi e soluzioni personalizzate per privati, imprese, fondi e istituzioni in campo real estate. In particolare, opera nei settori dell’Office, Industrial & Logistics, Retail, Capital Market e dell’Hotel & RSA. Il Borsino Immobiliare della Logistica nasce dal lavoro del Dipartimento di Ricerca interno di World Capital come uno strumento di analisi dedicato ai player della filiera logistica, e racchiude al suo interno valori di vendita/locazione di nuovo e usato; andamento del mercato in Italia e in Europa; rendimenti e tagli; approfondimenti e studi di settore in collaborazione con importanti enti; interviste e sondaggi a operatori e manager; corsi di formazione, fiere ed eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google-site-verification: google3d2f88f49ad6a382.html