Home » Muletto Sicuro » Carico e scarico: rischi, pericoli e prevenzione

Carico e scarico: rischi, pericoli e prevenzione

L’operatore impegnato in attività di carico e scarico è soggetto a rischi e pericoli. La prevenzione è fondamentale: si deve tenere conto dell’ambiente in cui opera, della tipologia e del peso del carico da trasportare.

pericoli-magazzino

Lavorare in sicurezza significa rispettare le regole e mantenere una condotta responsabile. Marciare adagio, evitare sterzate e frenate brusche, tenere allacciata la cintura e assicurarsi dell’assenza di ostacoli o persone nelle aree o nelle corsie di manovra riducono notevolmente il rischio di incidenti.

L’inosservanza delle suddette regole mette a rischio l’incolumità del carrellista e delle persone presenti nell’ambiente circostante. Di fondamentale importanza è che l’operatore sia consapevolmente informato sul contenuto del carico, che abbia ricevuto precise istruzioni sul luogo di collocamento del carico, sulla portata massima delle scaffalature e sul quantitativo massimo di colli impilabili senza che ne venga compromessa la stabilità. I possibili rischi riconducibili alla tipologia di carico devono essere segnalati con apposita etichettatura apposta sugli imballaggi. Al fine di tutelare l’incolumità fisica del conducente, questo dovrebbe indossare abbigliamento idoneo ai luoghi in cui si potrebbero sviluppare gas, vapori o polveri infiammabili e il carrello elevatore dovrebbe essere dotato di estintore a bordo.

Nelle operazioni di carico e scarico si deve prestare attenzione alle parti eccedenti il carico e alla presenza di eventuali montanti avanzando con la massima cautela e prestando particolare attenzione nelle manovre movimentazione della piattaforma. Il conducente deve accertarsi che non siano presenti zone di schiacciamento, verificare la portata massima della macchina e consultare il documento di valutazione dei rischi.

Infine, al termine delle operazioni di movimentazione dei carichi, il carrello elevatore deve essere parcheggiato con il freno inserito e prelevata la chiave di avviamento.

Qualsiasi modifica alle dotazioni originali del carrello che possa influire con il funzionamento è assolutamente vietata. Nel caso in cui l’operatore riscontrasse anomalie nel funzionamento del carrello, ha l’obbligo di segnalarlo al proprio responsabile, senza improvvisare interventi di manutenzione o riparazione.

I datori di lavoro e i responsabili dei vari reparti hanno la responsabilità di vigilare sull’osservanza delle norme relative alla sicurezza negli ambienti di lavoro. Purtroppo la negligenza può determinare incidenti anche gravissimi, generare di conseguenza costi in termini di perdita di produttività, premi assicurativi, e sanzioni.

Insomma la sicurezza deve essere una priorità al fine della tutela dei lavoratori e dell’utenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *